Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Notifica di atti giudiziari ed extragiudiziari a Cuba

Notifica di atti giudiziari ed extragiudiziari a Cuba

Cuba non è firmatario di convenzioni multilaterali in materia di assistenza giudiziaria in campo civile, né di accordi bilaterali con l’Italia. L’ordinamento giuridico cubano, nonché l’impossibilità di ottenere la ricevuta di consegna da parte del servizio postale, non consente alle Rappresentanze straniere di effettuare direttamente le notifiche di atti giudiziari e configurano le stesse come commissioni rogatorie il cui espletamento viene effettuato dai competenti tribunali locali. L’atto da notificare (in triplice copia con traduzione giurata in lingua spagnola) va trasmesso dall’Ufficiale giudiziario italiano all’Ambasciata d’Italia a L’Avana. La Cancelleria Consolare avrà poi cura di inviare l’atto alle competenti autorità cubane per la notifica.

Si segnala che queste autorità impiegano dai 6 ai 12 mesi per l’espletamento della procedura.