Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

CUBA: In arrivo oltre 2 tonnellate di aiuti sanitari del Sistema Italia per far fronte all’emergenza creata dal incendio a Matanzas

L’Avana, 1° settembre 2022 – Più di 2 tonnellate di medicinali, attrezzature e materiale sanitario arrivano oggi a Cuba come contributo per far fronte all’emergenza creata dall’incendio alla Base “Fuel Supertanker” di Matanzas. L’iniziativa è stata resa possibile grazie ad una campagna di sostegno e solidarietà promossa da vari attori del Sistema Italia e conta con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Cuba, dell’Agenzia ICE all’Avana e della Sezione Italiana del Comitato Imprenditoriale Cuba-Italia (CICI), che ha coordinato le operazioni di raccolta delle donazioni.

Ricevuta l’approvazione delle competenti autorità cubane (Ministero del commercio ed investimenti esteri e Ministero della salute pubblica), il materiale arriverà a L’Avana in serata da Milano con il volo operato dalla compagnia NEOS. All’appello lanciato dalle Istituzioni ha risposto un gruppo di imprenditori italiani attivi a Cuba, oltre all’Agenzia AICEC e ad altre entità e associazioni che collaborano a vario titolo con il Paese caraibico. Il materiale sarà ricevuto e gestito per l’emergenza da MEDICUBA, azienda cubana di importazione/esportazione di medicinali.

Questo contributo di solidarietà si aggiunge a quello di analoga entità annunciato nei giorni scorsi dalla Cooperazione Italiana, con cui l’Italia ha aderito dal Meccanismo di Protezione Civile dell’Unione Europea, che partirà nei prossimi giorni dalla Base umanitaria ONU di Brindisi.