Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI SPONSOR PER CONCERTI, EVENTI, MOSTRE, MANIFESTAZIONI CULTURALI

L’Ambasciata d’Italia a L’Avana, nell’ambito delle attività istituzionali per la promozione della cultura e della lingua italiana a Cuba,
                                                                             con il presente avviso pubblico
intende procedere alla ricerca di sponsorizzazioni per l’organizzazione di concerti, iniziative, eventi, mostre, manifestazioni culturali da realizzare nel corso della XXII edizione della Settimana della Cultura Italiana a Cuba (novembre 2019) e della prima metà del 2020.

Ai soggetti individuati come sponsor, l’Ambasciata garantisce, in linea generale e secondo un ordine che tiene conto dell’entità della sponsorizzazione, un ritorno di immagine mediante la possibilità di veicolare il proprio logo/marchio nelle campagne di comunicazione (programmi, manifesti, opuscoli etc.) e in occasione degli eventi stessi.

La collaborazione con l’Ambasciata può essere offerta tramite sponsorizzazioni di natura finanziaria (sotto forma di erogazione economica) e/o di natura tecnica (erogazione diretta di servizi o fornitura di beni). Gli operatori interessati a contribuire alla realizzazione degli eventi, nelle forme e per l’ammontare desiderato, saranno costantemente informati circa le iniziative in fase di programmazione, potendo altresì decidere di sponsorizzare uno o più eventi specifici, piuttosto che contribuire in modo diffuso e proporzionale all’intera programmazione. Gli operatori interessati dovranno concludere con l’Ambasciata un contratto di sponsorizzazione.

È possibile comunicare la propria disponibilità, specificando l’ammontare della sponsorizzazione, ai seguenti indirizzi di posta elettronica: ambasciata.avana@esteri.it; amm.ambavana@esteri.it. Gli operatori che avranno manifestato interesse saranno contattati per negoziare liberamente, nel rispetto dei principi di imparzialità e parità di trattamento di cui all’art. 19 del D. Lgs 50/16, i termini del contratto di sponsorizzazione.

L’Ambasciata si riserva di rifiutare qualsiasi offerta di sponsorizzazione dalla quale possa derivare conflitto di interessi, che possa arrecare pregiudizio o danno all’immagine e all’attività di questa Sede, che sia contraria ai principi generali dell’ordinamento giuridico italiano o vietata dalla legge, o comunque pervenuta da soggetti che non dispongano della capacità a contrarre con la Pubblica Amministrazione.

Il presente avviso costituisce una ricerca di mercato finalizzata ad orientare le attività dell’Ambasciata in materia di sponsorizzazioni e non impegna in alcun modo l’Ambasciata ad assumere obbligazioni o a concludere contratti con coloro che abbiano manifestato interesse.

L’Avana, 22 luglio 2019