Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Visti

 

Visti

Tipi di visto per l’Italia e documentazione necessaria

Scopri qual è il visto corretto per viaggiare in Italia in base alle tue esigenze. Informati su quali documenti preparare e come usare correttamente i differenti tipi di visto, seguendo e le indicazioni del portale visti del Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Trovi la documentazione utile nella sezione modulistica del nostro sito web


Orari di apertura al pubblico

 

Visti per cittadini di familiari UE/EEA (residenti in Italia)

 

L’Ufficio Visti riceve i familiari di cittadini UE/EEA residenti in Italia tutti i giorni, senza necessità di appuntamento, dalle ore 9:00 alle ore 11:00. Saranno accettati giornalmente fino ad un massimo di 15 richiedenti in base all’ordine di arrivo.

 

Visti per turismo

Il personale dell’ufficio Visti riceve tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 13:00

Necessità di prenotare il proprio appuntamento qui

Per informazioni sulle agenzie di servizi turistici accreditate presso l’Ambasciata cliccare qui

 

Visti per affari, invito (scambi istituzionali, attività culturali), studio e altre tipologie di visto

Il personale dell’Ufficio visti riceve tutti i giorni dal martedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13:00 senza necessità di appuntamento

 

Chi può fare domanda di visto da noi

Possono presentare domanda di visto tutti i cittadini cubani residenti nel territorio della Repubblica di Cuba.

Possono altresì presentare domanda di visto i cittadini di quei Paesi per cui è previsto l’obbligo di visto e che siano regolarmente residenti a Cuba. Possono inoltre presentare domanda di visto gli stranieri provenienti da Paesi soggetti a obbligo di visto che siano legalmente presenti a Cuba su base temporanea, e che abbiano giustificati motivi per presentare domanda di visto a Cuba anziché all’Ambasciata italiana nel Paese di stabile residenza. In tali casi, l’Ambasciata d’Italia a Cuba si riserva di valutare i giustificati motivi prima di dichiarare ricevibile la domanda

 

Familiari di cittadini dell’Unione Europea/EEA

La normativa (Direttiva 2004/38/CE e D. Lgs. 30/2007) prevede agevolazioni per i familiari dei cittadini dell’UE/EEA.

Per tale categoria di richiedenti è possibile recarsi presso l’Ufficio visti dell’Ambasciata d’Italia senza necessità di appuntamento tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 11.00 (max 15 persone al giorno). Al fine di dimostrare la propria relazione di parentela, è obbligatorio venire muniti di documento di identità e – a seconda dei casi - di certificato di matrimonio, parentela o nascita.

In base alla normativa, per i congiunti di cittadini dell’UE/EEA sono previste facilitazioni documentali, si prega dunque di consultare in merito la sezione modulistica.

 

Dati biometrici (Visa Information System) 

http://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/stranieri/ingressosoggiornoinitalia/vis.html

Tutti i richiedenti visto presso l’Ambasciata d’Italia a L’Avana devono fornire i loro dati biometrici (le impronte digitali delle dieci dita delle mani e una foto) al momento della richiesta di visto Schengen.

I richiedenti devono dunque presentarsi di persona al momento della domanda di visto. Si tratta di una procedura semplice e che richiede solo pochi minuti. Poiché le informazioni sui dati biometrici saranno conservate per 5 anni, per eventuali successive richieste di visto non si dovranno prelevare nuovamente le impronte, e per la richiesta di visto non sarà quindi necessario presentare richiesta di persona.

L’esenzione dall'obbligo di raccolta delle impronte digitali è prevista per un numero limitato di richiedenti visto: bambini di età inferiore ai 12 anni e persone per le quali la raccolta delle impronte digitali è fisicamente impossibile. Sono altresì esentati, in occasione di visite ufficiali, i Capi di Stato e i membri del Governo, assieme ai componenti della delegazione al seguito e ai coniugi.

L’Italia non richiede, invece, la raccolta dei dati biometrici per i visti nazionali (di lungo soggiorno, oltre i 90 giorni).

 


36