Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Stato civile

 

Stato civile

>> Richiesta trascrizione atto di nascita di minore

>> Richiesta trascrizione atto di matrimonio - Istruzioni

>> Modulo Richiesta di trascrizione  presso il Comune italiano di ATTO DI MATRIMONIO celebrato in Cuba.

>> Istanza di riconoscimento di sentenza cubana di divorzio 

>> Istanza di trascrizione divorzio notarile

>> Richiesta di trascrizione di atto di morte

STATO CIVILE


L’Ufficio di Stato Civile dell’Ambasciata registra le variazioni anagrafiche concernenti i cittadini italiani presenti nella Circoscrizione consolare (nascita, matrimonio, nascita dei figli, divorzio, decessi, ecc.).

  • In particolare, riceve gli atti emessi dalle Autorità cubane e li trasmette ai comuni italiani per la trascrizione.
  • Redazione del verbale di pubblicazioni di matrimonio e affissione all’albo consolare;
  • Celebrazione del matrimonio consolare;
  • Trasmissione delle istanze per il cambiamento del nome o del cognome, perché ridicolo o vergognoso, alle prefetture competenti;
  • Ricezione e trasmissione delle sentenze di separazione e di divorzio ai Comuni competenti per la trascrizione.

Requisiti necessari per avere diritto a registrare gli atti di Stato Civile e/o a ottenere i relativi certificati negli Uffici di Stato Civile

Il cittadino italiano che ha fissato la sua residenza all'estero, per potere registrare nascite, matrimoni e/o decessi (e ottenere i relativi certificati), deve prima iscriversi all'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero (A.I.R.E.).


VARIAZIONI DI STATO CIVILE

Nascita

Registrazione della nascita del figlio di un cittadino italiano all’estero: Per effettuare la comunicazione di una nascita, bisogna presentarsi all’Ufficio Consolare con i seguenti documenti:

  • documentazione comprovante la cittadinanza italiana di almeno uno dei genitori (passaporto italiano o certificato di cittadinanza italiana).
  •  Documento di riconoscimento di entrambi i genitori + 1 fotocopia.
  • "Tarjeta de menor" del bambino/a + 1 fotocopia.
  • Certificato di nascita legalizzato dal MINREX, con la traduzione in italiano, entrambi legalizzati presso l'Ufficio legalizzazioni di questa Ambasciata (costo legalizzazione 9,00 euro).
  • Formulario riempito dal genitore italiano con la richiesta di invio dell’ atto di nascita al Comune italiano di residenza. (vedi modulistica)

 

IMPORTANTE:
In caso di figlio riconosciuto previamente o successivamente alla nascita dal genitore italiano presso l’Ufficio notarile cubano, portare l’atto notarile di riconoscimento legalizzato dal MINREX, tradotto in italiano e quindi
legalizzato dall’Ambasciata.

IMPORTANTE: Qualora sia reputato necessario, l’Ufficio Consolare si riseva il diritto di richiedere qualsiasi altro tipo di documentazione aggiuntiva

Formulario utilizzabile:
Richiesta trascrizione atto di nascita di minore
 

Matrimonio

Registrazione in Italia del matrimonio all’estero di cittadini italiani: Il cittadino italiano regolarmente iscritto all’AIRE dovrà rivolgersi all’Ufficio consolare per richiedere le pubblicazioni di matrimonio e potrà poi contrarre matrimonio innanzi alle Autorità straniere competenti o presso il consolato, in quest’ultimo caso sempre che non vi si oppongano le leggi locali.

Il cittadino italiano residente in Italia dovrà invece rivolgersi al comune di residenza per richiedere le pubblicazioni di matrimonio e potrà poi contrarre matrimonio innanzi alle Autorità straniere.

Sarà cura dell’interessato poi presentare all'Ambasciata l’atto di matrimonio rilasciato dalle Autorità cubane, con la relativa traduzione e legalizzazione, per il successivo inoltro al comune italiano competente per la trascrizione.



Il Formulario utilizzabile si trova in fondo alla pagina


Divorzio

Registrazione in Italia di una sentenza di divorzio cubana

Prima di tutto, bisogna considerare che una sentenza di divorzio pronunciata all’estero non è considerata automaticamente valida in Italia. I documenti che occorrono per la trascrizione sono:

  • la sentenza passata in giudicato (originale o copia autenticata);
  • la traduzione ufficiale della sentenza;
  • la dichiarazione sostitutiva di atto notorio;

Questi documenti debbono essere in copia certificata conforme con bollo autentico del Tribunale.

Formulario utilizzabile: Istanza di riconoscimento di sentenza cubana di divorzio

Atto di divorzio notarile
Questa tipologia di divorzio, non prevista dalla Legge italiana, viene invece prevista dalla Legge cubana previo accordo tra le parti e produce i suoi effetti a decorrere dalla data del rogito notarile.

Se i documenti sono validi secondo la legislazione del luogo di emissione, l’Ufficio consolare provvede all’invio dei documenti al Comune italiano per la registrazione della sentenza.

Formulario utilizzabile: Istanza di trascrizione divorzio notarile


Morte

I documenti necessari per registrare in Italia Il decesso di un italiano residente a Cuba sono:

  • atto di morte emesso dal competente Ufficio di Stato Civile cubano, debitamente tradotto e legalizzato;
  • documentazione relativa alla cittadinanza del defunto: carta d’identità, passaporto italiano o certificato di cittadinanza italiana.

Tutti i certificati di stato civile emessi dalle autorità cubane dovranno essere presentati in originale e legalizzati e tradotti in italiano, al fine dell’invio ai comuni competenti.



Formulario utilizzabile:
Richiesta di trascrizione di atto di morte


NOTE

  • prima di presentare gli atti verificare l'esattezza dei dati in essi contenuti (in particolare del nome, del cognome, del luogo e della data di nascita). In caso di errori occorre ottenere la rettifica dell'atto da parte dell'Ufficio di Stato Civile cubano che l'ha rilasciato;
  • gli atti emessi da Uffici di Stato Civile cubani dovranno essere legalizzati dal Minrex (tramite la Consultoría Jurídica Internacional);
  • gli atti rilasciati dal competente Ufficio di Stato Civile dovranno poi essere e tradotti in italiano da un Traduttore pubblico (ESTI);
  • considerato che gli atti dovranno essere trasmessi ai comuni italiani tramite posta elettronica certificata (PEC), è opportuno verificare che gli stessi siano ben leggibili;
  • l'atto di matrimonio di cittadino italiano vivente non deve essere stato rilasciato da oltre un anno. In caso di divorzio, l'atto di matrimonio deve contenere l'annotazione a margine inerente il passaggio in giudicato della sentenza di divorzio.

91