Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cooperazione culturale

 

Cooperazione culturale
LE PRINCIPALI ATTIVITA' CULTURALI ITALIANE A CUBA
 
 
Settimana della Cultura Italiana a Cuba
 
La Settimana della Cultura Italiana a Cuba è giunta nel 2018 alla sua XXI edizione e si è tenuta fra il 14 novembre ed il 5 dicembre. L'ingresso a tutti gli eventi era aperto e gratuito.
 
La Settimana viene organizzata a L’Avana dall’Ambasciata d’Italia, in collaborazione con il Ministero della Cultura cubano, la Oficina del Historiador della Città de L'Avana ed il Comitato cubano della Società Dante Alighieri. Rappresenta senz’altro il principale evento a Cuba legato alla cultura italiana nonché uno degli appuntamenti culturali più importanti tra quelli organizzati dalle Rappresentanze straniere nella Capitale cubana.
 
 

Settimana della Lingua Italiana nel Mondo e Seminario degli Italianisti Cubani
 
La Settimana della Lingua viene organizzata dall’Ambasciata d’Italia, in collaborazione con la Facoltà di Lingue Straniere dell’Università dell’Avana (FLEX) e con altri Enti culturali cubani, compreso il Comitato cubano della Società Dante Alighieri. La Settimana si articola generalmente in una serie di giornate ispirate al tema conduttore della rassegna.

Al suo interno, si svolge il Seminario degli Italianisti cubani, organizzato dall’Ambasciata d’Italia insieme alle principali istituzioni cubane che si occupano d’insegnamento della nostra lingua, in primo luogo il Gruppo degli italianisti cubani, l’Università dell’Avana (Facultad de Lenguas Extranjeras - FLEX e Facultad de Artes y Letras - FAYL), la Oficina del Historiador della Città dell'Avana e tanti altri. Il convegno vede di norma la partecipazione di studiosi che giungono appositamente dal nostro Paese e di numerosi docenti provenienti dalle province di Cuba, per i quali esso costituisce una preziosa opportunità di incontro e di confronto, nonché di pratica della lingua italiana all’interno di laboratori “ad hoc”

 

Il Lettorato di lingua italiana

Presente esclusivamente a livello universitario (presso la Facoltà di Lingue Straniere dell’Università dell’Avana – FLEX), l’insegnamento della lingua italiana come seconda lingua straniera copre cinque anni di studio ed è seguito da circa centoventi studenti, cui si aggiungono gli iscritti al III ciclo del Diplomado en Lengua y Cultura Italianas, una sorta di corso di perfezionamento per laureati e docenti. Il lettore interviene nei corsi di livello avanzato di italiano come seconda lingua, tiene i corsi di Letteratura ed Arte Italiana nel Diplomado, conducendo altresì attività di assistenza, tutoraggio e consulenza, e di coordinamento delle attività degli italianisti, preparazione di materiale didattico, programmazione e preparazione di conferenze e proiezioni destinate agli eventi di promozione della lingua e della cultura italiana a Cuba.  
Presso la Facultad de Artes y Letras funziona dal 1998 l’Aula Italo Calvino, un centro di ricerca fondato dalla Prof.ssa Mayerin Bello, della stessa Facoltà, da Nicola Bottiglieri per conto dell’Università di Cassino e da Giancarlo Ferretti dell'Università di Roma 3.
 
 
L'insegnamento della lingua italiana a Cuba
 
Esistono circa millecinquecento studenti d’italiano a Cuba, tra i corsi della “Dante Alighieri” e delle altre scuole di lingua operanti nell’isola. La televisione cubana trasmette inoltre un corso molto seguito di lingua per l’apprendimento dell’italiano (Universidad para Todos) curato dai docenti della Flex.
 
 

42